La Svizzera mantiene la tripla A

Tratto dal website tio.ch | 02.09.2019

 La Svizzera mantiene la tripla A. Fitch ha confermato la sua valutazione, con prospettiva stabile

L’insicurezza geopolitica a livello internazionale e le ricorrenti crisi di Governo della vicina Repubblica italiana spingono gli investitori ad acquistare franchi svizzeri e ad avvicinarsi alla piazza finanziaria elvetica. 

Svizzera sempre ai livelli massimi in quanto ad affidabilità creditizia: Fitch ha confermato la valutazione AAA – la migliore possibile – con prospettiva stabile. 

Il giudizio si spiega con la solidità della sua economia e indicatori forti riguardo all’attività del governo allo sviluppo della popolazione.

Il prodotto interno lordo (Pil) per abitante si situa per circa il 30% sopra la mediana dei Paesi che godono del voto AAA, sottolinea l’agenzia di rating americana in un comunicato diffuso venerdì sera.

Il rating è sostenuto anche fra l’altro dalle riserve valutarie e riflette l’esistenza di una politica economica e finanziaria stabile e prudente; nonché di un debito pubblico che, in percentuale del Pil, è inferiore all’attuale mediana dei Paesi AAA e risulta in calo.